Roma, Caput Mundi ieri Città dalle continue sorprese oggi

Dopo 2000 anni di Storia Roma si mostra ancora in tutto il suo fascino

Non c’è città più cantata nei poemi, più ritratta dagli artisti e più studiata dagli archeologi di tutto il mondo e il suo mistero rimane intatto e incorrotto.

Secondo Stendhal “ci si annoia talvolta a Roma il secondo mese di soggiorno, ma giammai il sesto, e, se si resta sino al dodicesimo, si è afferrati dall’idea di stabilirvisi” noi non vogliamo indurvi a stabilirvi a Roma ma faremo sicuramente in modo di non farvi annoiare.

Luoghi da visitare

Come si può fare un elenco esaustivo di tutte le belezze che la Città Eterna sa offrire a chi decide di esplorarla? Per districarsi al meglio tra le mille meraviglie di Roma è bene dividerle secondo il periodo storico e funzione.

romaPERIODO ROMANO: sarebbe abbastanza banale citare il Colosseo, i Fori Imperiali e i Musei Capitolini.

La Romanità ha lasciato tracce indelebili in ogni angolo della città come per esempio il sito di Largo di Torre Argentina dove si trova l’Area Sacra oggi divenuta un’ attrazione grazie alla sua famosa colonia felina o il teatro di Marcello tuttora parzialmente conservato, innalzato per volere dell’imperatore Augusto nella zona meridionale del Campo Marzio. Questi siti se anche meno conosciuti vanno visitati se si vuole avere una visione completa di Roma.

ROMA CRISTIANA: dato per scontato che chiunque sbarchi a Roma non possa evitare di visitare la Basilica di San Pietro,i Musei Vaticani e Castel Sant’Angelo, costui dovrebbe anche cercare i piccoli gioielli che il Barocco romano ci ha regalato.

Uno di questi luoghi magici è la chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, la chiesa progettata da Borromini e che ospita l’archivio del Senato.

VILLE: quello che pochi sanno di Roma è che è la miglior città del mondo dove fare picnic, circondati dalla bellezza delle sue ville, incastonate come gioielli nel verde.

Dalle più famose Villa Borghese, Villa Ada, Villa Torlonia fino alle ville più sconosciute ma altrettanto belle come Villa Celimontana.

Attrazioni turistiche

Roma offre attrazioni turistiche per qualsiasi tipo di viaggiatore, da quello più avventuroso al turista più convenzionale.

romaPer i turisti più tradizionali Roma offre una quantità di Musei che pochi posti al mondo possono vantare; dai già citati Musei Capitolini e Musei Vaticani, alla Galleria Borghese o alla Galleria Doria Pamphilij dove si possono ammirare i maggiori capolavori dell’arte Rinascimentale e Barocca grazie alle opere dei più grandi Maestri: Raffaello, Canova e Caravaggio, solo per citarne alcuni,

Non solo musei per gli amanti dell’arte antica ma anche per quelli dell’arte moderna: dalla GNAM (Gallerai Nazionale d’ Arte Moderna e Contemporanea), al Macro fino all’ imponente architettura del MAXXI progettato dall’ architetto Zaha Hadid.

Per coloro che invece aspirano a un’esperienza Museale più innovativa numerose sono le Gallerie che allestiscono mostre temporanee con i soggetti più disparati.

Le mostre temporanee più interessanti che si possono visitare in questo periodo sono: “CHAGALL.LOVE AND LIFE.” al Chiostro del Bramante,” Matisse. Arabesque” alle Scuderie del Quirinale e “Numeri. Tutto quello che conta, da zero a infinito” a Palazzo delle Esposizioni.

Percorsi enogastronomici

Un consiglio spassionato per chi decide di visitare Roma è quello di evitare accuratamente ogni tipo di Fast Food ed immergersi nel turbinio di sapori che i piatti tradizionali sanno offrire.

Bisognerà forse fare qualche chilometro dal centro e addentrarsi nella zona dei Castelli ma ne varrà la pena, quindi trovate una Fiaschetta tipica, mettetevi comodi e ordinate ciò che di meglio la cucina romana sa offrire: carbonara, amatriciana, carciofi alla giudia, coda alla vaccinara e il classico fritto costituito da supplì, carciofi, baccalà e broccoli.

Per chi ama il buon vino inoltre la zona offre un percorso chiamato “Strada dei Vini dei Castelli Romani”  che mira a valorizzare i famosi vini dei Colli Albani, tutelati dalle sette DOC della regione: Colli Albani, Colli Lanuvini, Frascati, Marino, Montecompatri, Velletri, Zagarolo.

La peculiarità dei terreni di origine vulcanica da l’impronta minerale soprattutto ai vini bianchi, caratterizzati da acidità sostenuta.

Turismo e Bambini

La città eterna offre tanti siti di interesse anche per i turisti al di sotto del metro.

Uno dei luoghi più amati da sempre dai bambini è il Bioparco che ospita attualmente ospita 1144 animali di 222 specie diverse e si  trova all’interno di Villa Borghese e adiacente a questo si trova il Museo civico di zoologia di Roma dove i bambini potranno utilizzare strumenti multimediali e multisensoriali per conoscere le diverse forme animali e capirne l’origine e gli adattamenti a molteplici tipi di ambiente.

Oltre a queste attrazioni per tutte le età Roma offre ai bambini un museo tutto dedicato: Explora,  il museo dei bambini di Roma, dove sono liberi di scorazzare in una città in miniatura giocando a fare i grandi.

Leave a Reply